XCe 6h degli Etruschi Pomezia

XCe 6h degli Etruschi Pomezia

18 Ottobre 2015 0 di Pasquale Nicolardi
FacebooktwitteryoutubevimeoinstagramflickrFacebooktwitteryoutubevimeoinstagramflickr

Pomezia, 18/10/2015

Arriva l’ultima gara agonistica del 2015, ed è proprio in casa. La gara Cross Country Endurance 6h degli Etruschi, si svolge alla Selva dei Pini all’interno del Parco della Sughereta. Il tracciato è molto tecnico e duro, ma allo stesso tempo divertente.
Della MTB Pomezia ci sono 2 Team da 2 componenti:
MTB Pomezia ASD 1: Vincenzo Ciaravola | Emanuele Loi
MTB Pomezia ASD 2: Pasquale Nicolardi | Luca Manzini

IMG_1893Partiamo dall’inizio. Ore 07:00 ci incontriamo per una bella colazione, dove ci raggiungono Enrico ed Emanuele. Tutti insieme ci rechiamo alla Selva dei Pini, dove montiamo il nostro Gazebo e ci prepariamo per la gara.

Andiamo a ritirare i pettorali e i pacchi gara, e ci rendiamo subito conto che scendiamo nel ridicolo, pettorali riciclati, dove era indicato “Campionato Nazionale Ciclismo ad Assisi”, ma soprattutto nel pacco gara c’erano gadget degli anni ’80, penso riciclati da qualche magazzino in disuso e poco inerenti alla disciplina sportiva. Le immagini parlano da sole.

20151019_132148 20151019_162319

Ma ora arriva la chicca, siamo nel 2015, e il cronometraggio CSI, del tutto inaffidabile, passa attraverso n° 4/5 giudici di una certa età, che segnalano il numero del pettorale ad ogni passaggio, manualmente, quindi non viene registrato il tempo reale sul giro, ma bensì dal passaggio davanti ai giudici, fino al passaggio del compagno di squadra. Per non parlare di come hanno organizzato i cambi, davvero patetici, dove giudici, se tali possono essere definiti, minacciavano tutti di dare giri di penalità a causa della loro incompetenza.
Dopo aver gareggiato alla 6h di Fiuggi e alla 6h di Forano, qui a Pomezia siamo tornati decenni indietro nel tempo. In quelle 2 gare avevamo ognuno il proprio Chip, e il tempo veniva rilevato dal momento che passavi il tappetino situato alla partenza e il tappetino situato all’arrivo, poco prima del cambio.
Altra nota dolente è stato il ristoro, davvero inadeguato per una gara di Endurance, c’erano solo crostatine, merendine, e Cola di sotto marca, non c’era nessun tipo di frutta, vabbè, passiamo oltre.

Detto questo, noi come MTB Pomezia, ci siamo divertiti molto, una squadra davvero molto affiatata e unita nelle difficoltà. Ci sono venuti a supportare tutti, ci hanno incoraggiato, divertito e soprattutto fatto passare un bellissima giornata con le nostre amate bici.
Abbiamo ospitato molto volentieri il Team Ciclotech – Hyperion Bike, Marco e Giuseppe, che alla fine sono arrivati 3° di categoria.
Le prime 4h ore sono volate, poi sono cominciati i primi sintomi di stanchezza e crampi, e tutto si è fatto più difficile. Tranne qualche imbecille, soprattutto appertenenti ad una delle squadre organizzatrici, che addirittura bestemmiava e insultava gli altri atleti in quanto non riusciva a sorpassare nei single track molto tecnici, gli altri erano molto gentili e ogni tanto ci scappava anche qualche battuta in corsa.

Ore 16:14, terminava la gara per me e Luca, con 18 giri totali, 9 a testa. Alle 16:17, terminava anche la gara di Vincenzo ed Emanuele con 17 giri, rispettivamente al 7° e 10° posto di categoria.

Ultima nota negativa, ma questo me lo aspettavo, pasta party da schifo, con pasta fredda e carne semi congelata, ma è una caratteristica dell’unico ristorante presente alla Selva dei Pini.

Ecco il tracciato registrato dal mio Garmin:

Ringrazio di cuore Fabio Turchetti che ci ha fatto da fotografo e anche Roberto Savioli.

IMG_1872 IMG_1873 IMG_1874 IMG_1879 IMG_1882 IMG_1884 IMG_1889 IMG_1890 IMG_1891 IMG_1892 IMG_1893 10256646_10206605275243112_8041288834140293526_o 10256997_10206605309043957_2203693860147970904_n 10580762_10206605273163060_7125522584214091089_o 10658655_10206605282083283_6413839469725672266_o 10916309_10206605302803801_2322005378865384082_o 11011783_10206605300243737_9102831021667813708_o 11057882_10206605302323789_5339104370272075086_o 11934540_10206605305123859_6922815834337623705_o 12010711_10206605303083808_8660262852058284683_o 12022550_10206605305403866_2993812545075013904_o 12038867_10206605304323839_8841563663991780944_o 12094931_10206605305963880_6732084907361465416_o 12095246_10206605315524119_1598362146587935948_o 12108218_10206605307723924_341112058199839668_n 12108777_10206605310523994_667786412852571918_n 12109818_10206605301483768_2595084189013939511_o 12113284_10206605275283113_8060425674981870661_o 12113376_10206605270242987_8926886039166177848_o 12113491_10206605281203261_2387831379516188641_o 12113549_10206605277283163_1655941557306269137_o 12122685_10206605311604021_7989420708281821326_n 12138440_10206605300883753_3355301610603768948_o 12138524_10206605307043907_3265964133773804878_o 12138582_10206605272003031_8412135710944120298_o 12140086_10206605315004106_3128956457648015220_o 12140928_10206605273563070_5538877543341511053_o 12140984_10206605290923504_113432666404548808_o 12141748_10206605313404066_3221064789777736026_n IMG_1803 IMG_1804 IMG_1805 IMG_1806 IMG_1807 IMG_1817 IMG_1822 IMG_1823 IMG_1834 IMG_1837 IMG_1857 IMG_1864

FacebooktwittermailFacebooktwittermail