XCp XVIII Marathon dei Colli Albani – La Via Sacra

XCp XVIII Marathon dei Colli Albani – La Via Sacra

30 Agosto 2015 0 di Pasquale Nicolardi
FacebooktwitteryoutubevimeoinstagramflickrmailFacebooktwitteryoutubevimeoinstagramflickrmail

Nemi, 30/08/2015

pasquale2Tracciato molto duro e affascinante tra Monte Cavo e il Monte Artemisio, tanta polvere e tanta fatica. Su questa gara, tra l’altro molto sentita in quanto spesso ci andiamo ad allenare, non c’è molto da dire, purtroppo quando si vuole lucrare sugli amatori della domenica, i risultati sono molto scarsi. Pagare 50€ per una Marathon/Granfondo, onestamente è una rapina, in quanto il pacco gara era davvero ridicolo. Capisco che era il Campionato Nazionale, ma fare cassa sulle spalle degli amatori è davvero squallido.
Infatti alla parteza eravamo poco più di 500 atleti, davvero un’affluenza scarsa, basti pensare che alla Cicloturistica “Colli della Sabina” di Passo Corese, organizzata dall’ASD Acido Lattico, erano più di 800 bikers, con un pacco gara di tutto rispetto.

Altra nota critica è l’idea di far unire il tracciato Marathon nel tratto finale del Poit to Point, dove in alcuni ppasquale1unti era impossibile sorpassare, e si sono verificati non pochi problemi con gli alteti più veloci.
Infine, stendiamo un velo pietoso sui ristori in gara, tranne l’ultimo, gli altri erano scarsi e gestiti da persone maleducate, come se avessero diritto solo chi faceva il Marathon.

Comunque sia, è stata un’esperienza, che al pari della Granfondo di Fonteblanda, non avrà seguito da parte mia. In poco più di 300 hanno partecipato alla Marathon valida, appunto, per il titolo Nazionale, e solamente il circa 170/180, hanno partecipato alla Point to Point, una vera e propria caduta di stile.

Tanta era la delusione, che non ho voluto neanche prendere le foto, ne iscerisco un paio per fare scena.